Cometa 315P/Loneos, Palomar 4 e una galassia – 21 Apr. 2017

La scorsa notte è stato veramente gratificante osservare la cometa 315P Loneos. Stava passando in un angolo di cielo veramente bello! Insieme ad essa, infatti, erano presenti il pallido e affascinante ammasso globulare Palomar 4 e la lontana galassia PGC 1846998.

La cometa 315P/Loneos, Palomar 4 e PGC 1846998 - 21 Apr. 2017

La cometa 315P/Loneos, Palomar 4 e PGC 1846998 – 21 Apr. 2017

L’immagine sopra è la combinazione di due set di tredici esposizioni di 180 secondi l’una. Sono state riprese in remoto con l’unità robotica “Elena” (PlaneWave 17″+Paramount ME+SBIG STL-6303E) disponibile presso il Virtual Telescope. Il primo set è stato allineato sulle stelle mentre il secondo sulla cometa e combinate per mostrare quest’ultima perfettamente inseguita.

In basso a sinistra la cometa 315P Loneos mostra una bella chioma molto simile a quella osservata nelle ultime settimane. Al centro della parte superiore c’è l’ammasso globulare Palomar 4, un oggetto estremamente evanescente della Via Lattea, il secondo ammasso globulare in distanza che conosciamo nella nostra galassia, collocato a circa 360.000 anni luce dal Sole. Nell’angolo in alto a destra, a completare il trio, la piccola galassia PGC 1846998.

Questo inaspettato ritrovamento è uno degli aspetti più intriganti dell’osservazione astronomica. Non sai mai quando osservi una cometa, cosa troverai in quella parte dell’Universo!

Torna ad “Altre Stelle”

Traduzione di Giorgio Gioia

Supporta il Virtual Telescope Project!

Se ognuno donasse qualcosa ora, la nostra campagna di fundrising si concluderebbe in pochi giorni. Dona ora e ricevi un'immagine di un asteroide potenzialmente pericoloso ripreso con il Virtual Telescope, realizzata in ESCLUSIVA per i nostri sostenitori!

dona ora (puoi modificare la somma successivamente)

 

Comments

comments

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow

Ricevi ogni nuovo articolo di questo sito direttamente via email.

Unisciti agli altri lettori: