NGC 6960, un elegante velo calato su un dramma

NGC 6960 è uno dei più celebri, anche se non molto facile da osservare, oggetti del profondo cielo. È parte di una complessa struttura denominata “Cygnus Loop”, residuo di una drammatica esplosione di supernova galattica, avvenuta circa 15.000 anni fa.

NGC 6960, parte della nebulosa "Velo"

NGC 6960, parte della nebulosa “Velo”

L’immagine di cui sopra deriva dalla combinazione “sigma clipping” di quindici immagini da 120 secondi ciascuna, non filtrate, ottenute in remoto mediante l’unità robotica Tenagra III (“Pearl”) da 16″-f/3.75, parte del Tenagra Observatories in Arizona. La camera CCD è basata sul sensore KAF-16801. La scala risultante è di 1.2″/pixel. Nonostante la Luna all’ultimo quarto fosse alta in cielo, il risultato è straordinario.

NGC 6960 è parte del vasto complesso “Veil Nebula” nel Cigno. È uno dei più spettacolari resti di supernova che possiamo trovare nella nostra Via Lattea ed è il risultato dell’esplosione di una stella di grande massa, avvenuta circa 15.000 anni fa, durante il Paleolitico Superiore. È molto affascinante immaginare i nostri antenati, i primi uomini moderni,  guardare quella luminosa esplosione, interrogandosi sulla sua misteriosa natura.

NGC 6960 è nella parte occidentale del “Cygnus Loop” e la luminosa stella 52 Cygni sembra un diamante incastonato in quel delicato velo di gas.

La distanza di questa nebulosa e’ stimata in circa 1400 anni luce, mentre la sua estensione lineare è approssimativamente di 35 anni luce.

L’immagine di cui sopra, grazie all’eccezionale posizione in cui si trova il telescopio (deserto di Sonora, Arizona, USA), ci mostra una grande quantità di dettagli fini, così come molte sfuggenti regioni nebulari tutt’attorno.

Torna alla pagina “Nebulose”

Traduzione di Andrea Curzi

Supporta il Virtual Telescope Project!

Se ognuno donasse qualcosa ora, la nostra campagna di fundrising si concluderebbe in pochi giorni. Dona ora e ricevi un'immagine di un asteroide potenzialmente pericoloso ripreso con il Virtual Telescope, realizzata in ESCLUSIVA per i nostri sostenitori!

dona ora (puoi modificare la somma successivamente)

 

Comments

comments

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow

Ricevi ogni nuovo articolo di questo sito direttamente via email.

Unisciti agli altri lettori: