Attività cometaria in (457175) 2008 GO98: un’immagine (17 luglio 2017)

All’inizio di questo mese, l’asteroide di tipo Hilda (457175) 2008 GO98 ha mostrato un’ evidente attività cometaria nelle immagini acquisite da G. J. Leonard al Mt. Lemmon Survey. Le notti seguenti, la Luna piena, estremamente luminosa, ha rappresentato un serio problema, rendendo impossibile per noi seguire l’evento. Ma siamo riusciti nell’impresa, un paio di notti addietro.

Attività cometaria in (457175) 2008 GO98: 17 Luglio 2017

Attività cometaria in (457175) 2008 GO98: 17 Luglio 2017

L’immagine di cui sopra è la media di cinque immagini da 60 secondi ciascuna, acquisite in remoto tramite l’unità robotica “Elena” (PlaneWave 17″+Paramount ME+SBIG STL-6303E) disponibile presso il Virtual Telescope. La scala dell’immagine è di 1.2″/pixel.

L’asteroide-cometa (457175) 2008 GO98 è contrassegnata nell’immagine con due linee rosse, e mostra chiaramente un coma, allungato in direzione E-S-E, nonostante l’oggetto sia coinvolto con la grande luminosità della stella al centro del campo di vista. Al momento dell’acquisizione, l’obiettivo si trovava a circa 40 gradi di altezza nel cielo.

Oggetti di questo tipo sono, molto probabilmente, comete dormienti. Questo specifico oggetto è stato menzionato come un candidato di cometa quasi-Hilda, in un recente articolo. (457175) 2008 GO98 ha raggiunto il suo perielio nell’Agosto 2016.

Naturalmente, ora che la Luna non è più un problema, osserveremo nuovamente questo oggetto per seguirne la sua evoluzione.

Torna alla pagina “Sistema Solare”

Traduzione di Andrea Curzi

Supporta il Virtual Telescope Project!

Se ognuno donasse qualcosa ora, la nostra campagna di fundrising si concluderebbe in pochi giorni. Dona ora e ricevi un'immagine della Luna in eclissi sul Colosseo e una di un asteroide potenzialmente pericoloso ripreso con il Virtual Telescope, realizzata in ESCLUSIVA per i nostri sostenitori!

dona ora (puoi modificare la somma successivamente)

 

Comments

comments

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow

Ricevi ogni nuovo articolo di questo sito direttamente via email.

Unisciti agli altri lettori: