Incontro molto ravvicinato con l’asteroide near-Earth 2018 VX1: osservazione online il 10 Novembre 2018

Il prossimo 10 Novembre 2018, l’asteroide near-Earth 2018 VX1 sarà protagonista di un incontro molto ravvicinato, ma sicuro, con il nostro pianeta, arrivando a circa 380.000 km da noi: poco meno della distanza media della Luna. Il Virtual Telescope Project condividerà con voi questo passaggio, in diretta!

Diretta per l'asteroide near-Earth 2018 VX1: locandina

Diretta per l’asteroide near-Earth 2018 VX1: locandina

NBEnglish version here! *

L’asteroide near-Earth 2018 VX1, scoperto dalla Mt. Lemmon Survey (Arizona) il 4 Novembre 2018 e annunciato due giorni più tardi dal Minor Planet Center, ha un diametro stimato compreso tra gli 8 e i 18 metri. Il Virtual Telescope Project lo mostrerà dal vivo, grazie alle sue avanzate tecnologie, condividendolo con tutti voi tramite internet. In questo modo potrete unirvi al viaggio, comodamente da casa.

La nostra sessione di osservazione online, coprirà il momento del massimo avvicinamento dell’asteroide Near-Earth 2018 VX1 alla nostra Terra.

La diretta inizierà alle ore 19.00 italiane del 10 Novembre 2018.

Per partecipare, dovete soltanto entrare, alla data e orario stabiliti, nella nostra WebTV, qui!

Torna alla pagina “Prossimi Eventi”

Traduzione di Andrea Curzi

Please wait while you are redirected...or Click Here if you do not want to wait.

Supporta il Virtual Telescope Project!

Se ognuno donasse qualcosa ora, la nostra campagna di fundrising si concluderebbe in pochi giorni. Dona ora e ricevi un'immagine della Luna in eclissi sul Colosseo e una di un asteroide potenzialmente pericoloso ripreso con il Virtual Telescope, realizzata in ESCLUSIVA per i nostri sostenitori!

dona ora (puoi modificare la somma successivamente)

 

Comments

comments

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow

Ricevi ogni nuovo articolo di questo sito direttamente via email.

Unisciti agli altri lettori: