Wirtanen, la Cometa del Natale 2018: come, dove e quando – una guida rapida all’osservazione della cometa 46/P.

Ok, ne avrete sicuramente sentito parlare: la cometa Wirtanen si sta esibendo in tutto il suo splendore, in tempo per Natale. Qui di seguito troverete alcuni consigli per osservare con soddisfazione questa stella “con la coda”, prima che si allontani definitivamente da noi!

Cometa 46P/Wirtanen: carta celeste valida dal 18 al 31 dicembre 2018

Cometa 46P/Wirtanen: carta celeste valida dal 18 al 31 dicembre 2018

* NB: English version here *

La cometa 46P/Wirtanen, scoperta il 17 gennaio 1948 dall’astronomo americano Carl Wirtanen, è una cometa periodica in orbita attorno al Sole con un periodo di 5,4 anni. Il suo ultimo passaggio al perielio (ovvero il momento in cui la cometa è alla minima distanza dal Sole) è avvenuto il 12 dicembre 2018 e pochi giorni dopo, il 16 dicembre, la Wirtanen ha raggiunto la minima distanza dalla Terra, a circa 11 milioni di km: questo lo ha reso il ventesimo passaggio cometario più vicino di sempre.

La Cometa 46P è ora ben collocata nel cielo del nostro emisfero settentrionale, per questo siamo lieti di condividere con voi la carta celeste qui sopra, nella quale mostriamo dove essa si troverà nel cielo a partire dal 18 dicembre fino al 31 dicembre. Le posizioni per le date sopra indicate sono da considerarsi valide per le ore 22 italiane. Il 22 dicembre la Luna sarà piena e renderà l’osservazione difficile e poco spettacolare. Dopo la Luna piena, giusto in tempo per Natale, avremo un paio di ore di cielo buio per rivederla!

Il 23 dicembre la cometa sarà vicina nel cielo alla luminosa stella Capella, nell’Auriga, che farà da utilissimo riferimento per rintracciarla. Possiamo aspettarci di vedere la cometa ad occhio nudo, a patto di essere lontani dalle luci cittadine. Essa apparirà come un oggetto debole e sfocato, molto diverso da come vediamo una singola stella puntiforme.

Cometa 46P/Wirtanen: 18 Dic. 2018

Cometa 46P/Wirtanen: 18 Dic. 2018

Abbiamo detto che la cometa potrà essere vista anche a occhio nudo. Questo è sicuramente vero, a condizione che si osservi da un sito remoto, lontano dalle luci delle città, in grado di offrire quindi un cielo scuro, senza inquinamento luminoso. Un binocolo migliorerà sicuramente l’esperienza, mostrando possibilmente la coda, che è stata segnalata a intermittenza nelle ultime settimane (e che non si è vista nel momento clou della scorsa settimana).

Importante: non stiamo dicendo che questa sia una cometa epica. La possibilità di vederla senza alcun dispositivo ottico è fortemente connessa alla qualità del nostro cielo. Possiamo aspettarci che questa cometa diverrà visibile ai nostri occhi come una luce diffusa nel cielo, se siamo lontani dalle città, altrimenti la Wirtanen sarà difficilmente discernibile in  questo modo. Se possedete un binocolo, usatelo: farà un’enorme differenza.

Buona fortuna con le  vostre osservazioni! Nel frattempo, potete ammirare qui alcune delle immagini della Wirtanen che abbiamo finora ottenuto.

Traduzione di Andrea Curzi

Supporta il Virtual Telescope Project!

Se ognuno donasse qualcosa ora, la nostra campagna di fundrising si concluderebbe in pochi giorni. Dona ora e ricevi un'immagine della Luna in eclissi sul Colosseo e una di un asteroide potenzialmente pericoloso ripreso con il Virtual Telescope, realizzata in ESCLUSIVA per i nostri sostenitori!

dona ora (puoi modificare la somma successivamente)

 

Comments

comments

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow

Ricevi ogni nuovo articolo di questo sito direttamente via email.

Unisciti agli altri lettori: